Tensione in consiglio comunale. Il sindaco: "Cadute le accuse più gravi"

In via Roma campeggiano due striscioni: uno del M5S (elezioni 2015, cercasi sindaco onesto) e un altro di un cittadino che ha riportato una frase di Borsellino: politica e mafia o si fanno la guerra o si mettono d'accordo. Entrambi sono stati fatti rimuovere. Prima dell seduta il leghista De Marchi ha esposto delle manette: espulso. Il sindaco Sodano interviene affermando che sono cadute la accuse più gravi (corruzione in atti giudiziaria e affiliazione alla 'ndrangheta) e che presto riferirà al magistrato nella convinzione che altri eventuali illeciti vadano esclusi