No alla violenza sulle donne: gli studenti di Suzzara mettono la gonna

Iniziativa di alcuni studenti maschi che hanno indossato l'indumento femminile in segno di protesta contro la violenza alle donne. Il sit-in nel cortile dell'istituto Manzoni. Lo slogan: “Chi picchia una donna non è un uomo”.

SUZZARA. Una bella iniziativa di alcuni studenti maschi che hanno indossato una gonna per protestare contro la violenza alle donne. Il sit-in organizzato in due ore si è svolto nel cortile dell'istituto “Manzoni” all'insegna dello slogan “Chi picchia una donna non è un uomo”.

L'iniziativa è partita da due studenti, Giacomo Formigoni della 5.a Economia Sociale e da Amin Altaf di 5.a Ragioneria. "Da troppo tempo ormai nel mondo le donne vengono ancora maltrattate e rese vittime di stupri ed altre atrocità – hanno spiegato i due studenti - Nel mondo molti ragazzi, nostri coetanei si stanno mettendo in gioco manifestando e cercando di cambiare le cose. Alcuni giorni fa, in Turchia è morta una studentessa ventenne, Ozgecan Aslan, uccisa e data alla fiamme dal conducente di un minubus nella città di Mersin dopo aver resistito a uno stupro. Un femminicidio che ha scatenato un'ondata di protesta in tutto il Paese dove sono state organizzate manifestazioni contro la violenza di genere".

Utilizzando l'hashtag “Indossa una gonna per Ozgecan” su Twitter, Facebook e Instagram, molti ragazzi e uomini hanno postato immagini con indumenti femminili. Anche gli studenti del “Manzoni” non hanno voluto essere da meno, così ieri mattina una ventina di ragazzi di si sono presentati a scuola indossando una gonna.

"Con questo piccolo gesto - hanno concluso Formigoni e Altaf - abbiamo voluto sostenere la lotta alla violenza contro le donne". Dal 19 febbraio scorso, l'istituto “Manzoni” di Suzzara con decreto è stato dichiarato “Centro territoriale di promozione della legalità”. Le iniziative sulla violenza contro le donne continuano martedì 10 con la partecipazione di Sue Cox presidente di Survivor's Voice Europe. E sabato 21 marzo, una delegazione studentesca del “Manzoni” parteciperà a Bologna alla XX giornata della Memoria e dell'impegno in ricordo delle Vittime innocenti delle mafie”.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Il matrimonio di Paola Turci e Francesca Pascale: l'arrivo a Montalcino

La guida allo shopping del Gruppo Gedi