Gli alunni della Martiri augurano buon lavoro a Mattarella... E lui risponde

Aperto in classe il telegramma del nuovo presidente

MANTOVA. La 5^ C della Martiri di Belfiore di Mantova scrive al neo presidente della Repubblica Mattarella, per complimentarsi della nomina e augurargli buon lavoro. E lui risponde con un telegramma.

Ecco le impressioni dei ragazzi che hanno scritto al nostro giornale.

"Sono passati ormai venti giorni dal giorno del giuramento del nostro nuovo Presidente della Repubblica. La nostra classe era assorta nella attività della mattina, quando fummo interrotti dall' ingresso della collaboratrice scolastica. Aveva un telegramma in mano indirizzato proprio alla classe 5^ C della scuola primaria Martiri di Belfiore. Ci è sembrata cosa strana, ma sopratutto inattesa. Chi poteva essere? Le nostre espressioni parlavano chiaro... La busta viene aperta e un grande sorriso comparve sul volto della maestra. “Non avete idea di chi ci ha scritto!” furono le sue parole. “Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella !” Prima lo stupore poi la gioia per le sue significative parole. Qualche tempo prima, più precisamente il 3 febbraio, gli scolari, seguirono in classe il giuramento del Presidente.Vennero poi le riflessioni sui punti toccati durante il suo discorso; infine l'idea di inviarle, scritte, insieme agli auguri di sereno e proficuo settennato. La mail partì subito dopo la ricreazione...".

 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi