In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Poggio per tre giorni capitale del paracadutismo

Tre giorni di celebrazioni fino a domenica aspettando il ministro della Difesa Roberta Pinotti

1 minuto di lettura

POGGIO RUSCO. «Presentiamo con grande soddisfazione un evento eccezionale per Poggio Rusco, che ha richiesto mesi di preparazione». Così il sindaco Sergio Rinaldoni ha aperto ieri la conferenza stampa di presentazione del programma di eventi organizzato in occasione del 70° dell’Operazione “Herring”, ultimo lancio della 2° Guerra Mondiale su suolo italiano che fu determinante per la liberazione dall’occupazione nazista.

I lanci su Dragoncello

Una decina di appuntamenti suddivisi in tre giorni a partire da oggi venerdì 17 aprile, che culmineranno domenica con la cerimonia allo stadio comunale dove è atteso il ministro della Difesa Roberta Pinotti, presidente del Comitato d’Onore delle celebrazioni (o, in sua vece, il sottosegretario Domenico Rossi).

Tanti gli appuntamenti di oggi: alle 10 a Ca’ Bruciata (Dragoncello) si terrà il lancio dei paracadutisti. A seguire l’onore ai caduti della battaglia che qui avvenne il 23 aprile 1945. Sarà presente tra le autorità il generale della Brigata Paracadutisti Folgore, Giovanni Iannucci. Alle 14.15 apertura della mostra storica (sala conferenze del Banco di Brescia); alle 18 in sala civica a Villa Poma conferenza sul paracadutismo mantovano; alle 21 rievocazione dei fatti d’Arme di Case Grizzano e Operazione Herring al Museo della Guerra a Felonica.

[[(MediaPublishingQueue2014v1) I lanci dei parà su Dragoncello]]

Poggio sarà sede del raduno dei paracadutisti d'Italia e dell'assemblea nazionale dell'associazione nazionale paracadutisti (ANPd’I). L’assemblea si terrà domani e domenica al teatro comunale, dove sono attesi i rappresentanti di 140 sezioni provenienti da tutta Italia e numerose autorità di rilievo, tra cui il Generale di Corpo d’Armata Marco Bertolini, Comandante del Comando Operativo di Vertice Interforze. Domani alle 16.30 onori ai caduti sull’Ara Nazionale Paracadutisti di Dragoncello e alle 18, nella frazione di Gavello di Mirandola, inaugurazione del Parco comunale Operazione Herring. Alle 19 sintesi storica con presentazione delle pubblicazioni sull’Operazione Herring,al Circolo Ricreativo Sociale Poggese. Domenica alle 10 si messa in piazzale Zanardi, poi il corteo dei parà verso lo stadio dove alle ore 11 inizia la cerimonia. Dopo gli interventi sarà occasione per tentare di superare un record mondiale, cioè il lancio di precisione della bandiera tricolore più grande mai lanciata, ampia un chilometro quadrato. Esecutore sarà il Maggiore Paolo Filippini, comandante del Centro Sportivo Esercito Paracadutismo, pluricampione del mondo nella precisione in atterraggio. (Roberta Bassoli)

I commenti dei lettori