Quattromila euro per la ricerca

Conclusa l’asta benefica della Latteria Vò Grande e della Cia

MOGLIA. Si è conclusa nella sede dell’associazione “Angela Serra per la ricerca sul cancro” in via De Amicis a Moglia, con la consegna del contributo di 4.100 euro, l’iniziativa “Una Forma d’Amore per la ricerca”, la quarta edizione dell’asta benefica organizzata dalla Latteria Vò Grande e dalla Confederazione Italiana Agricoltori Est Lombardia in collaborazione con Banca Monte dei Paschi di Siena. Superata la soglia dei 4mila euro.

L’asta si era svolta il 19 marzo scorso nella sede della Fondazione Mps di Mantova. Alla cerimonia erano presenti il responsabile della sezione di Moglia dell’associazione “Angela Serra” Arrigo Sala, insieme ai soci Elisa Lucchini e Alberto Potecchi, il presidente della latteria “Vò Grande” Luigi Panarelli con il casaro che ha realizzato la forma Antonio Taffurelli, il direttore generale di Cia Mario Lanzi, il direttore territoriale Mps mercato Mantova Nord, Tiziano Panisi e il parlamentare del Pd on. Marco Carra. «Questo è un territorio straordinario - ha detto Arrigo Sala - che ha nel suo dna la solidarietà». E il presidente della latteria “Vò Grande ha aggiunto: «Ogni anno il destinatario della solidarietà cambia ma ogni edizione è legata da un filo rosso, quello del sostegno alle realtà del territorio che più meritano supporto e aiuto concreto per le loro meritorie attività». (m.p.)

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Prima uscita pubblica di Meloni: "Con Berlusconi incontro costruttivo, a Salvini mando 'bacioni'"

La guida allo shopping del Gruppo Gedi