Longfils chiede aiuto al sindaco Palazzi «Tuteli il patrimonio Unesco e fermi Busti»

«Se l’Alberti vedesse la vasca battesimale da 15 metri quadrati si rivolterebbe nella tomba». È tranchant il giudizio di Giuliano Longfils, consigliere comunale di Forza Italia, sugli «adeguamenti...

«Se l’Alberti vedesse la vasca battesimale da 15 metri quadrati si rivolterebbe nella tomba». È tranchant il giudizio di Giuliano Longfils, consigliere comunale di Forza Italia, sugli «adeguamenti liturgici» previsti dal vescovo Busti in Sant’Andrea. «Oltre al fatto che la basilica albertiana è una sorta di icona intoccabile in una città patrimonio Unesco, esiste un documento della Conferenza episcopale italiana molto chiaro. Esso dice che una fonte battesimale non può essere collocata nei pressi del presbiterio, accanto all’altare, dove vorrebbe metterla il vescovo. Il battistero va lasciato appena dentro la chiesa perché lì comincia il percorso dell’iniziazione cristiana che poi porta verso l’Eucarestia». Quindi, «rivolgo un accorato appello a Busti affinchè abbandoni il suo progetto». E annuncia: «Presenterò un’interrogazione al sindaco come tutore del patrimonio Unesco della città: deve preservare Sant’Andrea».

Video del giorno

La top model Gisele Bündchen salva una tartaruga marina intrappolata in una rete e la libera in mare

La guida allo shopping del Gruppo Gedi