Mantova, autista timbrava da casa: Apam lo licenzia

Aggirato il controllo via smartphone. A breve l’udienza dal giudice del lavoro La difesa replica: «Messo alla porta per pochi minuti». Ma per l’azienda è truffa