Castel Goffredo saluta Bea, la signora delle caramelle

Si terranno sabato alle 8.45 a Castel Goffredo, i funerali di Beatrice Trivini Bellini

CASTEL GOFFREDO. Si terranno sabato alle 8.45 a Castel Goffredo, i funerali di Beatrice Trivini Bellini. La signora Beatrice, Bea, per oltre vent’anni, a cavallo degli anni ’90, è stata la “signora delle caramelle” all’oratorio San Filippo Neri in via Mantova a Castel Goffredo. "Signora, posso prendere 4 caramelle?", "Ciao Bea, mi daresti per favore i gettoni per il biliardo?", "Ciao Bea, queste sono le mille lire per la cauzione del pallone, posso prenderlo?": erano le richieste che ogni giorno moltissimi bambini e ragazzi le porgevano, e lei, sempre cordiale e col sorriso sulle labbra, eseguiva.

Per molti, è stata una figura istituzionale all’oratorio, mentre per altri è stata anche una sorta di confidente speciale. Beatrice mercoledì si è spenta improvvisamente all’età di 82 anni alla residenza Beata Paola a Volta Mantovana, dove vi soggiornava da alcuni mesi.

Ultima di 6 fratelli, lascia la cognata Bruna, i nipoti Rita, Giovanni con Chiara, Matteo con Adele e Mattia con Arianna, e gli amati pronipoti Simone, Ilaria, Valeria, Luca ed Eleonora. I funerali sono stamattina alle 8.45 partendo dall’abitazione, in via Vittorino da Feltre 1, per la Prepositurale di Sant’Erasmo e il cimitero locale. (g.d.)

La guida allo shopping del Gruppo Gedi