Sballo da rave party, 18enne non ricorda più nulla

La ragazza si è presentata con la madre in ospedale preoccupata per alcuni graffi su gambe e corpo: "Ero a una festa, ma non so che cosa mi  è successo" . Dalle visite esclusa la violenza sessuale, ma i test sugli stupefacenti sono tutti positivi. Il rave nel sud della Francia è durato tre giorni ma la giovane non ricorda nulla

MANTOVA. Ai genitori aveva detto che sarebbe andata a trovare un'amica in Toscana. In realtà si è spinta più lontano: tre giorni a un rave party nel sud della Francia. Ma quando è rientrata di quel weekend non ricordava più nulla. La sua memoria è stata totalmente cancellata da un micidiale cocktail di stupefacenti.

E la grave amnesia più quegli strani graffi su gambe e corpo hanno iniziato a preoccuparla sul serio. Una ragazzadi 18 anni residente nell'hinterland si è fatta accompagnare dalla madre al pronto soccorso del Carlo Poma. E' arrivata lunedì notte e ai sanitari ha cercato di raccontare, almeno quel poco che riusciva a ricordare, quei tre giorni trascorsi in mezzo alla musica a tutto volume e a centinaia di persone perlopiù sconosciute.

I medici dell'ospedale di Mantova l'hanno subito sottoposta a visita ginecologica: la giovane infatti notando quegli strani graffi sul corpo e non ricordando nulla non riusciva a trovare una spiegazione di quei segni e temeva di essere stata oggetto di abusi sessuali. La visita dallo specialista per fortuna ha escluso questa ipotesi. Ma le consulenze successive hanno evidenziato la positività a diverse droghe: cocaina, anfetamine e cannabis. E questo spiegherebbe la totale amnesia, un cocktail micidiale che le ha fatto perdere la memoria. La 18enne ricorda infatti il momento della partenza da Mantova, l'arrivo alla festa e poco altro. Poi il rientro a casa, ma in mezzo è buio totale.

La ragazza ha ammesso di aver fumato solo uno spinello, ma i test hanno svelato che aveva assunto anche altre sostanze. I medici, per avere un quadro più dettagliato, hanno anche cercato se per caso la 18enne avesse assunto ketamina, la droga-anestetico che provoca amnesie e che a volte viene utilizzata dagli stupratori. Il test in questo caso è risultato negativo.

Dopo la notte trascorsa in ospedale la ragazza è stata dimessa.

 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Omnia Mantova - Perché un ippopotamo, un coccodrillo e una balena in Palazzo Ducale?

La guida allo shopping del Gruppo Gedi