In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Stop alla caccia: chiusura anticipata

La Provincia accoglie la richiesta degli Atc: già prelevato il numero massimo di capi

1 minuto di lettura

MANTOVA. Chiusura anticipata della caccia alla selvaggina stanziale (lepre, fagiano e starna), per tutti gli ambiti territoriali di caccia del mantovano a partire dal 30 novembre.

Nelle Norme integrative della Provincia di Mantova al calendario regionale per la stagione venatoria 2015/2016, si fissava il prelievo venatorio per ambito territoriale caccia e si stabiliva il numero di capi di fauna selvatica stanziale prelevabili negli ambiti durante la stagione venatoria. prevedendo la possibilità di chiusura anticipata della caccia alla sola selvaggina stanziale (lepre, fagiano e starna) su richiesta degli stessi ambiti territoriali per il raggiungimento del numero massimo di capi prelevabili.

[[(gele.Finegil.StandardArticle2014v1) Apre la caccia, prime sedici multe]]

I comitati di gestione degli ambiti territoriali di caccia hanno accertato, tramite il monitoraggio dei carnieri riportati sui tesserini venatori degli ambiti, che è stato raggiunto il numero massimo dei capi di fauna selvatica prelevabili.

La Provincia ha quindi ritenute motivate le richieste di chiusura anticipata della caccia avanzate dagli stessi ambiti territoriali di caccia.

I commenti dei lettori