In piazza Virgiliana ancora vandali nell’area dei bimbi

Vetri acuminati lasciati tra le giostre dei giardini pubblici. Le madri si ribellano: «Ora basta, servono le telecamere»

MANTOVA. Ancora nel mirino dei vandali. Piazza Virgiliana torna a fare da scenario all’azione di qualche sciocco dall’alcolico facile e a pagarne le conseguenze sono i bambini che si trovano lo scivolo dell’area giochi pieno di bottigliette rotte, con frammenti acuminati di vetro un po’ ovunque. È stata la brutta sorpresa che hanno avuto ieri mattina i piccoli accompagnati da nonne e mamme nel grosso polmone verde in pieno centro storico.

A casa da scuola per le vacanze natalizie, il sole che finalmente vince sulla nebbia: era la giornata ideale per stare finalmente all’aria aperta senza pensieri. Ma no, doveva esserci un gruppetto di ubriaconi a rovinare tutto la sera prima.

Una delle madri presenti ha chiamato la Tea che ha inviato degli operatori per ripulire tutto. «Sì, ma non può andare avanti così – si sfoga al telefono la donna – fortunatamente ci siamo accorti dei vetri, ma se qualche piccolo fosse sceso avrebbe rischiato di farsi molto male. Non ne possiamo più. Qui capita molto spesso».

La signora riferisce della siringa trovata a due passi dall’area bimbi qualche settimana fa. Ma ricorda pure che in novembre una delle giostrine venne bruciacchiata da petardi. La giostra è stata tolta. «Ci vorrebbero delle telecamere – dice – non è possibile che un gruppetto di vandali possa rovinare uno spazio riservato ai bimbi senza che vi sia la possibilità di individuarli».

Piazza Virgiliana è di frequente oggetto delle attenzioni di gruppetti di vandali, come le cronache di questi anni riferiscono. Nel maggio scorso l’allora assessore Marco Cavarocchi, di fronte alle scritte di tutti i tipi comparse sulle giostrine (brutte ma innocue), accennò alla possibilità di installare delle telecamere. Ma gli abitanti della piazza, per episodi più gravi (risse e addirittura delle rapine), avanzarono questa richiesta già nel 2008.

I vandali, oltretutto, rappresentano un costo per la comunità. Un peccato, perché piazza Virgiliana non è una zona abbandonata o non curata. Il verde è ben tenuto e la pulizia non manca. «Ma purtroppo non basta – dicono alcune mamme – abbiamo anche a che fare con persone che permettono ai loro cani di fare i bisogni nei prati senza ripulire. C’è un’area loro dedicata, ma in pochi la utilizzano».

Video del giorno

Assemblea alla Canottieri Mincio: c'è il quorum, il circolo verso la salvezza

La guida allo shopping del Gruppo Gedi