Blocco del traffico: polveri in lieve calo e bus al campo canoa

Proseguirà anche nel weekend lo stop ai veicoli, fino a nuova ordinanza si procede così

MANTOVA. Continua anche nel weekend – e fino a nuova ordinanza – il blocco del traffico riferito ai veicoli vecchi e inquinanti, con una notizia leggermente confortante: i valori delle micropolveri stanno scendendo, anche se di poco, grazie anche alle condizioni climatiche che favoriscono una lieve dispersione delle polveri sottili.

Nel frattempo l'amministrazione comunale consiglia per chi viene da San Giorgio, Porto Mantovano, Castelletto Borgo, Formigosa ed in generale dal nord della città, di parcheggiare a campo canoa dove è in servizio la navetta con motore ibrido per piazza Sordello dalle 7 alle 21 tutti i giorni e con servizio di sorveglianza dalle 17 alle 21.

Nei primi giorni del blocco sono stati in tanti a telefonare alla Polizia Locale per chiedere informazioni sull’accesso al Campo Canoa, ritenendo che il divieto iniziasse prima

L'ordinanza Palazzi, che si inesta nella legge regionale, blocca i veicoli Euro 3 diesel (senza filtro antiparticolato) tutti i giorni dalle 8.30 alle 18 (dalle 7.30 alle 10 quelli a uso commerciale) e allarga al weekend le misure regionali che fino al 15 aprile limitano la circolazione anche di Euro 0 benzina, Euro 0, 1 e 2 diesel dalle 7.30 alle 19.30.

Gli ultimi valori di Arpa Lombardia sul Pm10 registrati nella giornata di venerdì (l’ordinanza è entrata in vigore giovedì) nelle centraline della città fanno rilevare un lieve decremento: via Ariosto 136, piazzale Gramsci 147, Sant’Agnese 157, Tridolino 153. Il picco era stato raggiunto giovedì 28 gennaio in piazzale Grasmi dove le micropolveri avevano raggiunto quota 173 (limite europeo 50).

Intanto la Polizia Locale (vedi sopra) ha diramato la piantina del perimetro della città (zona rossa) dove i veicoli inquinanti possono circolare.

Video del giorno

Successo per la Buratto e Ocm al Sociale di Mantova

La guida allo shopping del Gruppo Gedi