In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Ricercatori in classe, encomio da Veronesi

La Fondazione Veronesi ha inviato una lettera di ringraziamento agli studenti del liceo scientifico per un progetto sulla ricerca in campo medico

1 minuto di lettura

VIADANA. La Fondazione Veronesi ha inviato una lettera di ringraziamento a Mariateresa Barzoni e Tiziana Bortesi, rispettivamente dirigente e docente dell'istituto superiore “Sanfelice”. La prestigiosa istituzione si è voluta complimentare con gli studenti del locale liceo scientifico per la partecipazione al progetto “Ricercatori in classe”: un ciclo di iniziative ed incontri volti a promuovere tra le nuove generazioni l'importanza della ricerca in campo medico e non solo. Nei mesi scorsi, alcuni giovani scienziati hanno portato la loro testimonianza direttamente nelle classi di via Vanoni.

All'istituto tecnico-economico, intanto, proseguono gli incontri tra gli studenti e le realtà imprenditoriali ed aziendali del territorio.  Il presidente delle Arti Grafiche Castello di Viadana, Massimo Bini, e la responsabile del servizio clienti, Elisabetta Zangelmi, hanno fatto il punto con le classi quinte sul tema “Il piano di marketing”. Bini ha raccontato la storia dell'azienda fondata nel 1952, e delineato le strategie elaborate nel tempo per rispondere alle trasformazioni del mercato ed alla crisi economica degli ultimi anni. Zangelmi ha approfondito il concetto di “negoziazione”. «Si tratta – sottolinea la Barzoni – di uno dei molti incontri che organizziamo per la formazione dei nostri ragazzi ed il potenziamento delle attività didattiche». (r.n.)

I commenti dei lettori