Le tappe della vicenda

31 maggio 2007: progetto Sogesid di messa in sicurezza e bonifica delle aree Ies-Belleli: muro di plastica e metallo anti-surnatante

21 ottobre 2013: Ingiunzione del ministero a Ies per la realizzazione del muro da 16 milioni

15 settembre 2014: Ies presenta il progetto alternativo: un maxi cordone di pozzi risucchia-veleni

20 novembre 2015: il ministero dell'Ambiente approva il progetto Ies e manda in archivio quello Sogesid

 

Video del giorno

La top model Gisele Bündchen salva una tartaruga marina intrappolata in una rete e la libera in mare

La guida allo shopping del Gruppo Gedi