Market assaltato a calci, rubati telefonini e tablet

Il supermercato “Md” preso d'assalto nella notte, un unico ladro con il volto coperto ha abbattuto la porta a calci

SAN GIORGIO. Preso d’assalto, nella notte tra domenica e lunedì 29 febbraio, il supermercato “Md” di via Puglisi a San Giorgio. E le immagini registrate dalle telecamere parlano chiaramente: a mettere a segno il colpo un unico ladro mascherato che per abbattere la porta d’ingresso del discount si è servito esclusivamente dei suoi calci.

Il raid inizia verso l’una e trenta della scorsa notte. È a quell’ora che il criminale “fai da te” entra in azione.

Si avvicina a una delle porte antipanico, prende la rincorsa e sferra il calcione. La porta cede e il ladro penetra all’interno con un obiettivo ben preciso: impadronirsi dei telefonini chiusi in una vetrinetta. Non usa nessun tipo di grimaldello. La telecamera non mente: a calci la manda in frantumi per poi impossessarsi di cinque cellulari e un tablet. Valore del bottino: cinquecento euro. Potrebbe impadronirsi di altro ma l’allarme scatta. Sul posto accorre la vigilanza privata e anche la direttrice. «Sono sconcertata dell’accaduto - commenta -. Ad agire era solo una persona dal volto travisato e con una corporatura normale».

Con tutta probabilità è qualcuno che ha già frequentato il discount e che era a conoscenza dei tempi del sistema d’allarme. Per questo è riuscito a farla franca. Per il discount è il secondo furto in due anni.

La guida allo shopping del Gruppo Gedi