Fiamme sul tetto di un'abitazione

L'incendio in via Carpenedolo (foto Bassi)

L'incendio partito dalla canna fumaria ostruita

CASTIGLIONE. Una canna fumaria usata poco quindi otturata, il fuoco acceso all’interno dell’abitazione, e in un attimo fiamme e fumo che fuoriescono dal camino e intaccano il tetto. L’incendio si è sviluppato questa mattina poco dopo le dieci e mezza in una porzione di cascina ristrutturata in via Carpenedolo 116, alla periferia della cittadina: un appartamento singolo con annessa barchessa, abitato da una giovane coppia. Marito e moglie si trovavano in casa quando è scoppiato l’incendio. Dalla canna fumaria, che forse aveva avuto poca manutenzione, ha cominciato ad uscire un denso fumo nero e le fiamme si sono diffuse rapidamente a parte del tetto. Gli stessi proprietari - che non hanno riportato lesioni né intossicazioni - hanno allertato i vigili del fuoco che, dal distaccamento di Castiglione delle Stiviere, in pochi minuti sono arrivati sul posto. I pompieri sono saliti sul tetto e in un paio d’ore hanno spento le fiamme. I danni non sembrano eccessivi e sono relativi solo alla copertura e alla stessa canna fumaria. L’abitazione è completamente agibile, per precauzione è stata chiusa dai vigili solo una stanza-ripostiglio.

La guida allo shopping del Gruppo Gedi