La sovrintendenza tace Aster, avanti con i parcometri

L’attuale potrebbe essere la settimana decisiva per la sosta a pagamento in piazza Virgiliana. La sovrintendenza ai beni paesaggistici e architettonici di Brescia ha lasciato trascorrere il tempo...

L’attuale potrebbe essere la settimana decisiva per la sosta a pagamento in piazza Virgiliana. La sovrintendenza ai beni paesaggistici e architettonici di Brescia ha lasciato trascorrere il tempo senza pronunciarsi sulla richiesta di Aster di installare i parcometri nella piazza e, così, dal 16 aprile scorso ogni giorno era buona per avere dallo Sportello unico l’autorizzazione per eseguire i lavori.

Finora, però, il silenzio-assenso della sovrintendendenza non si è tramutato in un sollecito riscontro da parte degli uffici comunali di via Gandolfo. «Aspettiamo l’autorizzazione - dice il direttore di Aster Ildebrando Volpi -. Noi siamo pronti a partire con i lavori. L’intervento prevediamo sia abbastanza veloce, al massimo una decina di giorni». I parcometri da installare nell’intera piazza saranno nove, parte lato riseria, parte lato Polstrada. Prima di aprire il cantiere bisognerà posizionare in tutta la zona i cartelli per segnalare il divieto di sosta; seguirà, poi, la posa della ‘macchinette’. La previsione è che tutto sia pronto per far scattare la sosta a pagamento entro la prima settimana di maggio. Obiettivo dichiarato subito dopo Pasqua e con buone probabilità di essere centrato. A patto che lo Sportello unico dia semaforo verde entro questa settimana.

Con i parcometri installati, parcheggiare sotto il monumento a Virgilio, all'ombra di alberi secolari, costerà un euro all'ora. Piazza Virgiliana, infatti, pur essendo in un'area centrale della città, è stata classificata dal Comune in Zona 2 assieme alle vie e alle piazze più lontane come corso Garibaldi, via Giulio Romano, porta Mulina, porta Pradella e piazzale Nodari Pesenti, dove si paga meno rispetto all’euro e venti centesimi del cuore storico della città (Zona 1). Per la cronaca, esiste anche una Zona 3, quella più lontana dal centro intorno ai viali e a piazzale Gramsci, dove parcheggiare l'auto per un'ora costa 80 centesimi. Con piazza Virgiliana a pagamento si completerà il progetto di allargamento (e rincaro) della sosta decisa dalla giunta Palazzi alla fine dello scorso anno e scattata, per quanto riguarda tutte le altre vie e piazze interessate, il 12 febbraio scorso. (Sa.Mor.)

Video del giorno

La mostra dei trattori antichi a Castel Goffredo

La guida allo shopping del Gruppo Gedi