Agli arresti il corriere delle auto taroccate

Inchiesta sulla frode dell’autosalone Remax, sotto sequestro la Casa del Contachilometro

MANTOVA. Ancora sviluppi per la frode delle auto denominata “Operazione Km zero Remax” condotta da Polizia stradale e Guardia di finanza di Castiglione. Ieri mattina, 3 maggio, è stata applicata un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Ivano Tarpini, 63enne bresciano di Lonato.

L’uomo era già sottoposto alla misura dell’obbligo di dimora dal 22 febbraio scorso ma il tribunale del Riesame, alla luce degli elementi emersi nel corso dell’indagine, ha ritenuto di aggravare la misura applicando gli arresti domiciliari. Tarpini, secondo gli investigatori, era il collegamento tra la Remax – l’autosalone di Cerese che vendeva auto usate con i chilometri ribassati – e alcune concessionarie d’auto in Germania.

Il suo ruolo era quello, grazie alla padronanza della lingua tedesca, di comprare le vetture e consegnarle alla Remax. Un ruolo, dunque di prim’ordine all’interno della presunta associazione a delinquere. Tarpini si occupava degli acquisti di auto usate (180 - 240mila chilometri) che poi venivano “rinfrescate” da compiacenti officine. Tra queste anche la Casa del Contachilometro di via Brennero, già coinvolta in altre inchieste giudiziarie come centro tecnico utilizzato per simili truffe commerciali. Il capannone di via Brennero è ora sotto sequestro e l’attività bloccata: agli ingressi sono stati apposti i sigilli giudiziari come all’autosalone Remax di strada Spolverina.

Il ritocco dei contachilometri era la parte centrale della frode. Consentiva di restituire freschezza ad auto – non vecchie ma molto chilometrate – che, acquistate in Germania, venivano rimesse sul mercato come seminuovi garantiti, attraverso inserzioni online su siti specializzati. Dopo tre arresti, dodici denunce e il sequestro di alcune attività e di conti correnti tra il 21 e il 22 febbraio, le indagini continuano. Agli arrestati viene addebitata anche una consistente evasione fiscale, quasi sette milioni di euro nel periodo 2011-2014.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

La fuga disperata dalla trappola russa

La guida allo shopping del Gruppo Gedi