«C’è una pantera». Ma è una bufala

Segnalazioni in Comune. L'assessore in perlustrazione con i vigili

CASTELLUCCHIO. Una pantera nera a passeggio per Castellucchio? C’è chi dice d’averla vista e chi l’avrebbe addirittura fotografata. Da giovedì il tam tam di voci allarmistiche rimbalza nel capoluogo e nelle frazioni, ma nessuno ha comunicato l’avvistamento alle forze dell’ordine. «Non abbiamo ricevuto alcuna segnalazione – assicurano i carabinieri – ma sappiamo che la voce sta girando in paese, perché alcuni cittadini si sono rivolti a noi, chiedendoci se davvero sulle nostre strade si aggiri una pantera. Pattugliamo ogni giorno il territorio e non abbiamo avvistato alcun animale pericoloso, ma se qualcuno lo ha visto, si rivolga subito alle forze dell’ordine. Senza segnalazioni, per noi questa sarà solo una chiacchiera».

La pantera, dunque, potrebbe essere in realtà una bufala. Ne è convito l’assessore alla sicurezza, Riccardo Pellabruni, che con i vigili ha perlustrato il territorio, ma non s'è imbattuto in alcun felino più grande di un gatto. «Se scopro che qualcuno ha messo in giro questa voce per scherzo, lo denuncio per procurato allarme». (rl)

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

La furia della tempesta si abbatte su un vivaio mantovano

La guida allo shopping del Gruppo Gedi