Piazza Virgiliana, slitta la sosta a pagamento

Sosta in piazza Virgiliana: gratis ancora per una settimana

L’assessore: il maltempo ha rallentato i lavori di Aster per i parcometri, puntiamo a lunedì prossimo

MANTOVA. I posti auto a pagamento in piazza Virgiliana slittano di una settimana: da oggi a lunedì prossimo 23 maggio. L’annuncio arriva dall’assessore alla polizia locale Iacopo Rebecchi: «Il maltempo degli ultimi giorni - dice - ha rallentato i lavori di tracciatura delle strisce blu e, di conseguenza, l’installazione dei nove parcometri nella piazza. I lavori, tempo permettendo, riprenderanno domani e contiamo di concluderli entro la settimana per far scattare i posti a pagamento dal prossimo lunedì». Tutti gli interventi sono a cura di Aster, la società in house del Comune, che conferma la tempistica e alza fiduciosa gli occhi al cielo scrutando tra le nuvole: «Se non piove, come sembra dalle previsioni, in una settimana finiamo tutto» sottolinea il direttore Volpi.

Una volta completati i lavori, parcheggiare nel verde di piazza Virgiliana costerà un euro all’ora. A pagamento saranno tutti i 300 posti auto situati sia sul lato della riseria sia su quello opposto, dove si trova la sede della Polizia stradale. Una perdita di posti auto soprattutto per i pendolari che ora dovranno ripiegare sul campo canoa dove, oltre agli stalli gratuiti, troveranno anche il bus navetta dell’Aster, anch’esso gratis, che li porterà in piazza Sordello. La decisione di mettere a pagamento piazza Sordello è stata presa dalla giunta nello scorso mese di dicembre, quando è stata ridisegnata la mappa delle zone blu in città e, con essa, sono state riviste le tariffe orarie passate da due a tre con relativo aumento (1,20 euro nella zona del centro, 1 euro in quella semicentrale e 80 centesimi, come prima, oltre i viali).

La giunta aveva giustificato la scelta di mettere a pagamento la sosta in piazza Virgiliana con la necessità di ampliare i posti a rotazione a poche centinaia di metri dal centro storico, evitando che un parcheggio gratuito si riempisse fin dal primo mattino e restasse occupato per buona parte della giornata. (Sa.Mor.)

Video del giorno

La mostra dei trattori antichi a Castel Goffredo

La guida allo shopping del Gruppo Gedi