Le stelle della pasticceria Il premio va ad Antoniazzi

Il pasticcere di Bagnolo è uno dei due italiani insigniti della World pastry stars, concorso mondiale

MANTOVA. Un’altra medaglia per Marco Antoniazzi. Il creatore di delizie di Bagnolo San Vito è uno dei due italiani vincitori di una «World pastry star», assegnata ieri a 9 pasticceri europei a Milano, nel corso dell’evento internazionale organizzato da ItalianGourmet.
Il massimo riconoscimento della pasticceria mondiale è andato ad Antoniazzi e a Sal De Riso, nel cui laboratorio di Minori, sulla costa amalfitana, sono nate alcune delle torte più gettonate di questi anni come la ricotta e pera. Premiati anche Paul Wittamner, Pascal Lac, Jordi Roca, Yann Duytsche, Francois Payard, Vincent Guerlais, Oriol Baguet e Pascal Brunstein. Nel pomeriggio Antoniazzi si è esibito in un workshop di banqueting e alta pasticceria.
Il convegno di ieri ha visto la partecipazione di dieci relatori tra i più grandi maestri pasticceri del mondo, che hanno illustrato la loro filosofia produttiva e l’organizzazione dei propri laboratori. E’ seguita una tavola rotonda durante la quale alcune tra le più importanti aziende del settore lusso hanno analizzato le possibili sinergie “azienda-maestro pasticcere”. Infine un grande cocktail ha concluso la giornata.

 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi