Buscoldo dice addio ad Agosta, scoprì le piastrelle radioattive

Il 67enne curtatonese era stato per anni insegnante di chimica e fisica al Fermi

CURTATONE (Buscoldo). Aveva inventato una caldaia a mais. Ma nella sua vulcanica attività scientifica e culturale Sergio Agosta, morto a 67 anni, aveva trovato il modo di studiare i rimedi naturali, come le piante officinali. Per anni è stato insegnante di chimica e fisica all'Itis Enrico Fermi di Mantova e nel 2000 era divenuto noto come «cacciatore di veleni». Dopo una serie di studi, ed utilizzando un contatore Geiger, aveva scoperto e denunciato il caso di piastrelle radioattive provenienti da alcune partite presenti in alcune abitazioni del mantovano.

L’anno seguente era stato a un passo dalla candidatura al Parlamento con l’Idv.

I funerali si terranno venerdì 3 giugno alle 15.30 nella chiesa parrocchiale di Buscoldo.

La guida allo shopping del Gruppo Gedi