Erba alta, strade a pezzi: la protesta di Castiona

Notevoli i disagi per il quartiere al confine tra San Giorgio e Mantova. I residenti: "Le amministrazioni si mettano d’accordo e risolvano il problema"

SAN GIORGIO. La strada principale che attraversa il quartiere dissestata; il fosso che la costeggia pieno non di acqua, che non riuscirebbe a scorrere, ma di sporcizia, rifiuti ingombranti e animaletti; infine piante mai potate negli ultimi mesi e diventate tanto alte da rischiare di spezzarsi al prossimo temporale. È la situazione di disagio segnalata dai residenti del quartiere Castiona, al confine tra Mantova e San Giorgio, dal lato che dovrebbe essere di competenza del Comune di San Giorgio.

I residenti lamentano molte criticità del quartiere, rivolgendo un appello alle due amministrazioni, chiedendo di prendere provvedimenti. «Noi viviamo in via Castiona, la strada che dalla Legnaghese porta verso via Marconi e viceversa - racconta Adalgisa Ponzio - e abbiamo a che fare con diversi problemi, solo che l’area è al confine tra i due territori e i Comuni si scaricano le responsabilità a vicenda, senza che nel frattempo nulla venga risolto. C’è chi dice che la competenza è di Mantova, e chi sostiene sia di San Giorgio. La strada è in abbandono a parte un tratto di una quarantina di metri che viene sistemato, anche se non capiamo perché solo quello e non tutto il resto, gli alberi sono ormai alti dieci metri e c’è il rischio che cadano sulle case o, peggio, in testa a qualcuno mentre il fosso è pieno di spazzature e animali, soprattutto serpenti d’acqua».

La richiesta è di un tempestivo intervento: «Dobbiamo aspettare che l’acqua non scorra più e le piante si spezzino prima che qualcuno si interessi del problema? Speriamo che le amministrazioni si mettano d’accordo tra loro e si riesca a capire chi dovrebbe fare cosa».

Il quartiere era già stato al centro di polemiche, specie nel 2013 quando i cittadini avevano incontrato l’ex sindaco Sodano, ma da allora le cose erano migliorate. Il sindaco Morselli si sta interessando alla questione, poi darà chiarimenti su questo caso.

Video del giorno

Omnia Mantova - La Shoah della nostra città

La guida allo shopping del Gruppo Gedi