Cantina Gonzaga, fumata nera al Cda: il presidente Bernini ritira le dimissioni

I quattro dimissionari hanno congelato il loro addio per consentire l’operatività della cantina che lavora 30mila quintali di uve per produrre circa un milione di bottiglie di lambrusco

GONZAGA. Fumata nera per ripristinare il Comitato di presidenza della cantina di Gonzaga. L’assemblea di venerdì 29 luglio non è stata in grado di individuare i nomi per rimpiazzare i quattro dimissionari ovvero il presidente Paolo Bernini, il vice Fabrizio Garzoni ed i consiglieri Antonio Malagutti e Giovanni Mariotti, che della cantina è anche consulente. L’impasse sarà probabilmente risolto fra una decina di giorni, quando si terrà un secondo tentativo di individuare le persone destinate a prendere in mano le redini della cantina vitivinicola.

L’organismo era entrato in crisi dopo la bocciatura del progetto di fusione con la cantina di Carpi che la dirigenza sosteneva apertamente. L’idea nasceva dalla constatazione della necessità di aggregazioni maggiori (Carpi lavora 450mila quintali di uve) per competere sul mercato. Ma le condizioni della fusione hanno spaventato più di un socio che dopo il primo via libera ha invece stoppato l’operazione nell’ultima assemblea.

Venerdì la vicenda avrebbe dovuto concludersi con la cordata a sfavore della fusione entrare nella “stanza dei bottoni”. Ma contrasti emersi in assemblea fra le diverse correnti di coloro che hanno bocciato la fusione, unite nel momento del “no”, ma poi divise nella fase della ricostruzione hanno di fatto bloccato la ripartenza dell’organismo.

I quattro dimissionari a questo punto hanno congelato il loro addio per consentire l’operatività dell’importante cantina che lavora 30mila quintali di uve per produrre circa un milione di bottiglie di lambrusco. La nuova vendemmia è infatti alle porte e la cantina, cuna una sessantina di soci, deve avere in questo periodo dei riferimenti certi. La prossima settimana si terrà un direttivo che riconvocherà, entro una decina di giorni, la nuova assemblea elettiva.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

La carica delle truppe ucraine nella pianura di Kherson

La guida allo shopping del Gruppo Gedi