Vede l'autovelox nascosto, si infuria e scatta il litigio con la vigilessa

L'accusa:  "Era nascosto". La replica dell'agente: "Lo stavamo sistemando". Ora la vicenda potrebbe finire davanti a un giudice