I Nas anche in Chirurgia Toracica

Avrebbero acquisito cartelle cliniche di pazienti oncologici operati nel reparto

MANTOVA. I Nas di Brescia che stanno collaborando con la procura di Mantova sul caso Oncologia, nelle scorse settimane hanno acquisito altro materiale in ospedale. Dopo il sequestro, mesi fa, delle cartelle cliniche nel reparto diretto da Maurizio Cantore e nel reparto Cure Palliative, i carabinieri del nucleo antisofisticazioni e sanità sono tornati a Mantova. Questa volta hanno chiesto all’ospedale altri documenti su interventi chirurgici.

Da quanto è dato sapere avrebbero acquisito cartelle cliniche nel reparto di Chirurgia Toracica dove sarebbero stati operati alcuni pazienti oncologici. Per il momento nel fascicolo del magistrato che indaga c’è un indagato, il primario Cantore, ma non è escluso che nel registro della Procura in futuro possano finire altre persone.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Orso 'in fuga' in una galleria al confine tra Marche e Umbria

La guida allo shopping del Gruppo Gedi