Trovato un corpo nel Navarolo a Commessaggio

L'ipotesi è che sia del 78enne di Spineda scomparso da casa il 9 luglio

COMMESSAGGIO. Il corpo di un uomo è stato ritrovato nella tarda mattinata nel canale Navarolo a Commessaggio. A ripescarlo i vigili del fuoco dopo la segnalazione di un passante. Dai primi accertamenti si è fatta strada l'ipotesi che si tratti di Efre Bresciani, un 78enne di Spineda scomparso< L'uomo, 78 anni, per anni sagrista della chiesa di Spineda, era uscito senza l'inseparabile moglie per andare come ogni giorno al cimitero del paese.

Le telecamere lo hanno inquadrato l'ultima volta alle 11.15 in zona artigianale. Da allora non si è più saputo nulla, nonostante le intense ricerche disposte dalle Prefetture di Mantova e di Cremona. La famiglia aveva invitato più volte i cittadini a non dimenticarlo ed a fare qualsiasi segnalazione ai carabinieri per poter trovare il loro congiunto. Bresciani soffriva da qualche tempo di demenza senile, ma era in buone condizioni, «ancora orientato nel suo spazio» come diagnosticavano i medici. La moglie lo accompagnava ovunque, anche per lavoretti in chiesa. Lo lasciava andare da solo una mezz'oretta ogni mattina appunto al cimitero e da un vicino.

Sul posto si sono recati anche i carabinieri.

 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

La fuga disperata dalla trappola russa

La guida allo shopping del Gruppo Gedi