Il 4 novembre dei carabinieri: porte aperte in via Chiassi

In occasione della Festa delle forze armate, il comando riceverà i cittadini per mostrare i mezzi e illustrare l'attività di servizio. In mattinata cerimonie in piazza 80esimo Fanteria e al Famedio

MANTOVA. Porte aperte al comando provinciale dei carabinieri. Domani, in occasione del 4 Novembre, festa delle forze armate, il comando di via Chiassi riceverà i cittadini per mostrare i mezzi a disposizione e illustrare l'attività di servizio. Personale del comando sarà a disposizione dalle 9 alle 13 per una visita al cortile del palazzo seicentesco che ospita la caserma Trotti e per spiegare l'operato del comando. Per ragioni di sicurezza, non tutto lo stabile sarà visitabile. Il comandante provinciale, colonnello Fabio Federici, invita i cittadini a partecipare all'iniziativa.

Per la Giornata delle forze armate a partire dalle 9.45, si svolgerà domani, alla presenza delle autorità, la cerimonia di deposizione delle corone al monumento ai caduti di piazza 80° Fanteria. Seguiranno la preghiera e la benedizione. Quindi la commemorazione si sposterà al Famedio di piazza XXIV Maggio dove, presenti gli studenti del Pitentino, si terrà la cerimonia dell'alzabandiera con l'Inno d'Italia. Alle 10.40, in San Sebastiano, messa e preghiera per la patria. Alle 11.30 la deposizione delle corone nella cripta del Famedio e il coro degli alunni della media Alberti eseguirà Leggenda del Piave e Inno di Mameli.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Calenda a Mantova per il nuovo libro: «Occidente in crisi, si torni a pensare ai diritti»

La guida allo shopping del Gruppo Gedi