Lauree, 5 nuovi tecnici di radiologia

Sono Federico Calò di Curtatone, Jessica Gallo di Mantova, Annachiara Girlanda di Verona, Paolo Piola di Cappelletta e Matteo Signorini di Goito

MANTOVA. Cinque nuovi tecnici di radiologia. Il quintetto ha festeggiato nei giorni scorsi la laurea conseguita all’università di Brescia, ma gli anni di studio sono tutti in territorio mantovano. Il 21 e 22 novembre sono stati proclamati dottori in Tecniche di Radiologia Medica (Tsrm) cinque studenti che si sono formati nella sezione di Mantova del corso di laurea ospitato nel palazzetto delle professioni sanitarie (C.u.a.) all'interno dell'ospedale cittadino. Il loro percorso ha compreso oltre allo studio teorico anche un tirocinio professionalizzante di circa 1.500 ore nelle strutture del dipartimento di Radiologia Clinica dell'Asst di Mantova.

Ecco i cinque neo-laureati e gli argomenti delle loro tesi: Federico Calò di Curtatone (risonanza magnetica della prostata), Jessica Gallo di Mantova (risonanza magnetica cardiaca), Annachiara Girlanda di Verona (approccio tecnico alla claustrofobia nella metodica di risonanza magnetica), Paolo Piola di Cappelletta (risparmio di dose per i pazienti pediatrici nell'esame rachide in toto) e Matteo Signorini (sistema di digitale di monitoraggio dosimetrico) di Goito. Il percorso di studi ha fornito le conoscenze teoriche e pratiche che serviranno ai cinque neo-laureati per avere un favorevole approccio all'ambito lavorativo.

Gli studenti nell’ambito della formazione hanno frequentato le strutture di Radiologia, Medicina Nucleare, Radioterapia, Emodinamica, Mammografia e Fisica Sanitaria. Gli ex-studenti durante la cerimonia hanno ringraziato il personale tecnico e medico, i tutor e il coordinatore del corso di laurea.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Per gli orsi marsicani è iniziata la stagione degli amori: il corteggiamento ripreso nel Parco Nazionale d'Abruzzo

La guida allo shopping del Gruppo Gedi