Doppia nazionalità dopo 53 anni

Esule istriano dal 1963, ora per la burocrazia è slavo. Lettera a Mattarella: «Mi aiuti»