Tutto esaurito nei reparti, troppi arrivi dalle Rsa

Trovare un posto letto negli ospedali della nostra provincia si è trasformato, nelle ultime settimane, in una vera e propria caccia al tesoro. Mancano le strutture intermedie con letti a bassa intensità di cura

MANTOVA. Trovare un posto letto negli ospedali della nostra provincia si è trasformato, nelle ultime settimane, in una vera e propria caccia al tesoro. I reparti fanno registrare il tutto esaurito. L’emergenza riguarda soprattutto le Medicine che ospitano i pazienti più anziani con le patologie croniche legate all’età e alla stagione invernale che incide fortemente sul loro stato di salute.

Le pochissime vie di sfogo rimangono le Chirurgie e il reparto di Malattie infettive dove vengono accolti temporaneamente ma in numero limitato gli ammalati che non trovano posto altrove. Tutti gli ospedali dell’azienda Carlo Poma versano in questa precaria situazione comune anche ad altri nosocomi fuori provincia quali Oglio Po e Desenzano. I pazienti sono spesso costretti a spostarsi da Mantova a Pieve, da Asola a Castiglione e Suzzara, come in un risiko. Ad appesantire ulteriormente la situazione ci sono poi i massicci trasferimenti dalle case di riposo che non esitano a ricoverare i loro ospiti - lo dicono i medici - anche in presenza di patologie che potrebbero essere curate sul posto.

La coperta, insomma, è sempre corta. I medici che devono affrontare questa emergenza si chiedono come sia possibile che, ogni anno, si ripetano gli stessi identici problemi e chiedono che per tempo venga studiato un piano organizzativo che limiti le conseguenze causate dal sovraffollamento.

A determinare il “tutto esaurito” in corsia adesso non è soltanto il tipico virus invernale, ma la mancanza di strutture intermedie tra ospedale e territorio in cui ricoverare i casi meno gravi, come per esempio l’anziano disidratato.

Il problema, insomma, dovrebbe essere affrontato in modo sistematico perché, a detta dello stesso personale sanitario, ha raggiunto proporzioni insostenibili, anche con prolungate permanenze in pronto soccorso. (gol)

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Metropolis/10 - Nuovo Cinema Quirinale. Con Andrea Costa, Michele Emiliano (l'integrale)

La guida allo shopping del Gruppo Gedi