Poggio Rusco inaugura la pista di ghiaccio, E premia le vetrine

Nel giorno del pattinaggio, il premio alla vetrina più votata del paese. La coppa è stata assegnata a Eva Boccafogli

POGGIO RUSCO. È stata inaugurata ieri la pista sul ghiaccio di Poggio Rusco, e durante la cerimonia è stata premiata la vetrina più votata del paese. La coppa è stata assegnata a Eva Boccafogli.

Nel pomeriggio c'erano diversi bambini, con i genitori, nel piazzale di fianco alla chiesa pronti a mettere i pattini.

Le “danze sul ghiaccio” sono state aperte dal sindaco Fabio Zacchi, primo a entrare in pista. Subito dopo anche i bambini si sono messi i pattini e hanno riempito la struttura.

Nel piazzale sono stati organizzati anche momenti di intrattenimento per i piccoli: c'erano il truccabimbi e un tavolino con una piccola merenda. Prima del taglio del nastro sono state fatte le premiazioni del concorso “Vota la vetrina”.

Durante il periodo natalizio chi ha fatto acquisti a Poggio Rusco ha ricevuto una cartolina per votare lo spazio espositivo di un'attività del paese: in palio per i votanti c'erano un viaggio per due persone e tre buoni spesa.

A vincere il fine settimana in Europa è stata una poggese, Roberta Mazzola: la sua cartolina è stata estratta fra le 5mila depositate nell'urna.

Per quanto riguarda le vetrine, la più votata è stata quella del negozio “Gianna le borse”, di Eva Boccafogli, seconda è arrivata “La Goccia” e al terzo posto il “Centro intimo”.

Inoltre sono state consegnate tre targhe ad altri negozi del paese. Quella per la vetrina più elegante è andata al negozio di abbigliamento “Bernardi”, quella per la più rappresentativa alla gioielleria “Pradella”, e “Gianna le borse” si è aggiudicata anche la targa per la vetrina più originale. Le premiazioni sono state ufficializzate dalla presidente dell'Associazione commercianti Maria Clara Golfrè Andrasi e dallo stesso sindaco Zacchi.

Tornando alla pista: inizialmente doveva essere installata nel periodo natalizio, ma si sono susseguiti svariati intoppi, quindi l’amministrazione ha dovuto rimandarne l’arrivo. Concordato il periodo con la ditta di noleggio, finalmente nei giorni scorsi la struttura è stata montata a fianco della chiesa. E sarà presente anche nelle domeniche del Carnevale.

Sarà aperta tutti i giorni il pomeriggio dalle 15 alle 19 e durante i fine settimana, dal venerdì alla domenica, anche la mattina dalle 10 alle 13.

Inoltre, sempre negli stessi giorni, è stata programmata l'apertura serale dell'impianto: si potrà pattinare dalle 20.30 alle 23.

Sono previste promozioni per le scuole e per le associazioni. Il prezzo d'ingresso è di sette euro.

L'iniziativa è stata curata dall'amministrazione e in particolare dal vicesindaco David Canossa e da alcune associazioni locali, l'impianto è stato fornito dalla ditta Nadalini di Ferrara.

Giorgio Pinotti

La guida allo shopping del Gruppo Gedi