Giocò i soldi dei clienti per le imposte, patteggia due anni

Ex consulente del lavoro, è finita a processo per aver utilizzato 500mila euro non suoi. Almeno sei le vittime

SAN GIORGIO. Due anni: è la pena patteggiata ieri mattina da Barbara Zovi, l’ex consulente 45enne del lavoro di San Giorgio finita nei guai per aver intascato i soldi dei clienti, circa 500mila euro, che dovevano servire per pagare le loro imposte, ma che lei ha usato per giocare al casinò online. La fase dibattimentale del processo per truffa, falso ed evasione fiscale (di oltre un milione di euro) a carico della professionista si era conclusa nel febbraio dello scorso anno, ma la sentenza è stata emessa soltanto ieri perché nel frattempo, per incompatibilità, c’è stato il cambio del giudice.

Almeno sei, comunque, le vittime accertate della truffa: artigiani, commercianti e piccoli imprenditori, un ottico e un tabaccaio che avevano perso decine di migliaia di euro, versati alla consulente la quale a sua volta doveva utilizzarli per il pagamento delle imposte. Aveva smesso di lavorare e per curare la sua ludopatia non poteva nemmeno usare i soldi portati via ai clienti: 500mila euro, secondo la Guardia di Finanza.

Secondo l’accusa quei soldi erano stati risucchiati dal vortice delle scommesse online, versati su carte prepagate intestate alla consulente invece che agli sportelli dell’agenzia delle Entrate. Qualcuno, dopo essersi trovato il mega buco da risanare, con interessi di mora e penali, era stato costretto a chiedere prestiti e ad accendere dei mutui in banca.

Il titolare di una piccola azienda mantovana aveva perso le tracce di un assegno da 23mila euro che la Zovi avrebbe dovuto utilizzare per pagare i contributi ai dipendenti. Spariti. Davanti alle richieste di chiarimenti del commercialista, quando si era accorto che i soldi non erano stati versati, la donna avrebbe accampato scuse poco credibili. Da lì la denuncia che ha fatto partire l’inchiesta.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Omnia Mantova - Perché il Rio sa di freschìn?

La guida allo shopping del Gruppo Gedi