Centralina Arpa a Suzzara per misurare lo smog

Traffico di via Nievo e via Villa Inferiore. L'Arpa comunica all’amministrazione comunale che Suzzara è stata inserita nel programma di monitoraggio 2017

SUZZARA. Ci potrebbe essere una svolta sulla vicenda del traffico di via Nievo e via Villa Inferiore (Suzzara) sul cui tratto transitano, ogni giorno, circa 17mila veicoli. Dopo le proteste del comitato “Petizione 18246”, che nei giorni scorsi ha presentato due nuove istanze pere chiedere interventi su rumore ed inquinamento, e il pressing del Movimento 5 Stelle, il 27 gennaio scorso l’Arpa ha comunicato all’amministrazione comunale che Suzzara è stata inserita nel programma di monitoraggio 2017. I tecnici faranno un sopralluogo per individuare il sito in cui sarà posizionata la centralina mobile.

«Si tratta di un importantissimo passo avanti – ha dichiarato il capogruppo del M5S Stefano Rosselli – che fa seguito all’approvazione di un ordine del giorno presentato dal nostro gruppo consiliare a livello regionale e arriva dopo numerose interpellanze e mozioni da noi presentate, sulle quali, purtroppo, abbiamo incassato molti “no”. La notizia della richiesta da parte di Arpa di fare il sopralluogo, che abbiamo appreso oggi (ieri per chi legge ndr), grazie all’impegno costante del nostro consigliere regionale Andrea Fiasconaro, rappresenta finalmente una notizia incoraggiante. Da quanto abbiamo potuto apprendere, la rilevazione dovrebbe durare complessivamente otto settimane, di cui quattro in un periodo freddo e quattro in un periodo caldo, al termine della quale sarà prodotta una relazione tecnica».

A questo punto la palla passa all’amministrazione comunale, che dovrà concordare la data e il sito del sopralluogo. «Confidiamo - ha concluso Rosselli - che tutto si svolga nel giro delle prossime settimane, perché siamo in attesa di una soluzione da troppo tempo. Inoltre, le istanze presentate in questi giorni dal comitato di cittadini, confermano la gravità del problema e sarà nostra cura depositarle come mozioni per l’inserimento all’odg del prossimo consiglio comunale». (m.p.)

Video del giorno

Viareggio, l'irruzione dei Nocs nella casa dell'uomo armato

La guida allo shopping del Gruppo Gedi