In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Primi frutti del piano sicurezza

Marcaria. In una settimana di attività del sistema di controllo con l'impiego di tre agenti e tramite le apparecchiature per il controllo istantaneo dei mezzi in transito, sono stati sanzionati otto mezzi con revisione scaduta e due con assicurazione scaduta

Tullio Casilli
1 minuto di lettura

MARCARIA. Se il buongiorno si vede dal mattino, il piano della sicurezza approntato dal Comune di Marcaria con il via ai lavori per l'installazione di lettori di targhe, partita lo scorso 23 gennaio e conclusasi la scorsa settimana, inizia a dare i suoi primi frutti. Dopo l' installazione dei varchi posizionati a Marcaria, sull'ex statale all'altezza del ponte sull'Oglio e a ridosso delle scuole elementari, a Cesole agli ingressi del centro abitato in entrambe le direzioni, e a Campitello sull’ex statale sabbionetana all'altezza delle Raccorderie metalliche e in prossimità del supermarket "In's" , arrivano i primi riscontri.

«In una settimana di attività del sistema di controllo - dicono l'assessore Enrico Lungarotti e il comandante della polizia locale Giuseppe Nardi- con l'impiego di tre agenti e tramite le apparecchiature per il controllo istantaneo dei mezzi in transito, acquistate dal Comune, abbiamo fermato e sanzionato otto mezzi con revisione scaduta e due con assicurazione scaduta».

Il sistema di rilevamento funziona con tre agenti, in quanto uno di questi rimane a tutela delle apparecchiature mentre gli altri due, posizionati a trecento metri di distanza,una volta segnalata l' irregolarità del mezzo in transito, provvedono istantaneamente al fermo e alla verifica dei documenti.

L'amministrazione comunale, nel frattempo, sta lavorando per provvedere al completamento del piano di sicurezza stradale che verrà esteso a tutte le frazioni del territorio.

 

I commenti dei lettori