In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Convegno cardiologico internazionale con intervento in diretta

Il 10 e 11 marzo al Mamu importante appuntamento scientifico con i migliori cardiologi del mondo. Durante la sessione il pubblico potrà seguire un intervento cardiochirurgico in videoconferenza eseguito al Carlo Poma

1 minuto di lettura
Il cardiologo del Poma, Francesco Agostini 

MANTOVA. Grazie alla direzione e al coordinamento scientifico del cardiologo del Carlo Poma Francesco Agostini, al contributo della Siec-Società Italiana di Ecografia Cardiovascolare e di Arca-associazione Regionale Cardiologi Ambulatoriali, il 10 e 11 marzo si terrà a al Mamu di Largo Pradella un convegno dal titolo “Sfide in cardiologia clinica”, che vedrà la partecipazione di numerosi professionisti provenienti dalle maggiori istituzioni sanitarie nazionali e internazionali.

Ospite di eccezione, lo specialista di fama mondiale Jae Oh, direttore del Laboratorio di Ecocardiografia della Mayo Clinic di Rochester (Minnesota, Usa) e presidente della Asian-Pacific Association of Echocardiography, autore di numerosi studi scientifici e testi educazionali nel suo campo. Francesco Agostini, cardiologo del Poma dal 1996, ha frequentato la Mayo Clinic nel 1999 seguendo un percorso indirizzato ad acquisire competenze in campo diagnostico e clinico nei pazienti cardiochirurgici. In quel contesto ha avuto modo di conoscere le grandi qualità professionali di Jae Oh.

Il cardiologo di fama internazionale Jae Oh 

Agostini e i colleghi della struttura di Cardiologia dell’ospedale di Mantova si servono delle più avanzate tecnologie diagnostiche in campo ecocardiografico (ecocardiografia tridimensionale) e cardioradiologico (Tac Coronarica, Risonanza Magnetica Cardiaca).

Il primario di Cardiochirurgia, Manfredo Rambaldini 

In occasione del convegno il primario della Cardiochirurgia del Poma, Manfredo Rambaldini, in collaborazione con la sua equipe e assistito dal primario anestesista Giampaolo Castelli e dalla collega Daniela Dall’Oglio, eseguirà in videoconferenza uno degli interventi cardiochirurgici di maggior prestigio per l’azienda con l’ausilio delle più avanzate tecnologie. Nell’arena congressuale, verranno discussi e spiegati nel dettaglio le tecniche adottate, i relativi vantaggi per il paziente, gli aspetti organizzativi e diagnostici.

I commenti dei lettori