Alleanze, schiaffoni, armistizi. Matteo e Gianni amici (quasi) mai

«La mia è una candidatura di servizio, se fossi Matteo la sosterrei». «Gianni candidato? Ottima notizia, speriamo di averne altri per un bel congresso». Fava e Salvini si scambiano messaggi di cordialità. O almeno così sembra.