In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Il Pd: «Intitolare la biblioteca ad Angelo»

QUISTELLO. Intitolare la biblioteca di Quistello ad Angelo Rossi: è la proposta del gruppo consiliare “Quistello cambia” di cui il ragazzo era capogruppo per ricordarlo.«Nel prossimo consiglio...

1 minuto di lettura
QUISTELLO. Intitolare la biblioteca di Quistello ad Angelo Rossi: è la proposta del gruppo consiliare “Quistello cambia” di cui il ragazzo era capogruppo per ricordarlo.
«Nel prossimo consiglio comunale chiederemo che l’edificio venga dedicato alla memoria di Angelo», fanno sapere dal gruppo di minoranza che aveva visto il ragazzo correre come candidato sindaco alle elezioni della primavera scorsa. “Quistello cambia”, assieme al circolo Pd del paese, sta lavorando a una serie di iniziative per ricordare i due giovani scomparsi nell’incidente della scorsa settimana vicino a Dragoncello. Nello schianto, oltre ad Angelo, aveva perso la vita anche Matteo Fiaccadori, un altro ragazzo di Quistello, entrambi avevano vent’anni. L’intento è quello di mantenere viva la memoria dei due giovani nel paese, ricordando le loro passioni, per Angelo la vita pubblica, per Matteo la musica. «Per ricordare Matteo, faremo nostra ogni proposta della famiglia e dell’amministrazione – dicono da “Quistello cambia” – Inoltre per ricordarli insieme, vorremmo organizzare una serata di musiche e poesie; serata che vorremmo diventasse, con l’accordo delle famiglie e degli amici, un appuntamento annuale». Il gruppo ha anche deciso che a prendere il posto di Angelo in consiglio sarà Gloriana Dall’Oglio, la prima dei non eletti alle scorse elezioni. (g.p.)
I commenti dei lettori