«Notte bianca senza qualità e competenze»

«La mia non è una protesta, è solo amore per la mia città che sto vedendo crescere». Così Massimiliano Caltagirone, titolare del Libenter di piazza Concordia, motiva le sue critiche alla Notte bianca