Mantova, è il gran giorno di Elton John

In ottomila in piazza. In città tanti stranieri Le regole per entrare in piazza Sordello

Elton John infiamma piazza Sordello

MANTOVA. L’attesa è finita. Sir Elton John oggi si esibirà in piazza Sordello nell’unica data italiana del suo tour mondiale. La leggenda del pop rock internazionale sarà protagonista di un live che si annuncia intenso e coinvolgente.

In programma una selezione di brani dell’ultimo disco Wonderful Crazy Night, il trentatréesimo album in studio uscito nel febbraio dell’anno scorso, oltre ai classici della sua incredibile carriera lunga cinquant’anni. Ad affiancarlo sul palco Nigel Olsson alla batteria, membro del gruppo originale a tre elementi di Elton, così come il direttore musicale Davey Johnstone alla chitarra, Matt Bissonette al basso, John Mahon alle percussioni e Kim Bullard alle tastiere. Un concerto di forte impatto, in dialogo con le bellezze artistiche.


Il “sir ” più famoso di sempre si è già esibito in Italia in luoghi meravigliosi quali ad esempio l’anfiteatro di Pompei (preceduto da David Gilmour) e, questa sera alle 21, la piazza con i suoi tesori monumentali diventerà un open stage per offrire al pubblico la possibilità di essere protagonista di una serata-evento che ha richiamato fan anche dall’estero. Un live supportato da tecnologie sofisticate. A partire dal maxi palco: 6 metri di larghezza, 14 di profondità e 16 di altezza con impianti audio e luci di nuova generazione. Non solo. Presentata per la prima volta in Europa proprio in occasione della rassegna Mantova Arte & Musica, questa struttura - come hanno spiegato gli organizzatori - è insonorizzata all’interno con pannelli fonoassorbenti, studiati per gli eventi nei centri storici. Ovvero soluzioni realizzate in materiale ecocompatibile che promettono di produrre un abbattimento del suono di ben 12 decibel sia sui lati che dietro al palco, riducendo così l’impatto acustico nelle zone della piazza in cui non se ne ha necessità. Molta attenzione anche stasera sarà riservata alla sicurezza, come sta avvenendo in tutti i grandi appuntamenti pop e rock mondiali. Alla luce delle nuove misure in piazza Sordello potranno entrare solo 8.568 persone.



L’accesso all’area del concerto è soggetta a un preciso regolamento (consultabile su www.insideoutagency.it) che prevede tra l’altro il controllo con scanner del biglietto. Inoltre, a tutela del pubblico, saranno predisposti dal personale in servizio con la supervisione delle forze di Polizia controlli all'entrata anche con l’utilizzo di apparati metal detector. Il live inizierà alle 21, come si diceva ma gli organizzatori consigliano di presentarsi nell’area del concerto con larghissimo anticipo.

L’apertura cancelli nel varco volto San Pietro (ingresso piazza Sordello/angolo via Cavour) e varco via San Giorgio (ingresso piazza Sordello) sarà alle 18. Chi è già in possesso del biglietto potrà accedere dalle 18 da entrambi i varchi.

Oggi saranno in funzione due biglietterie e due punti di accesso pedonali all’area del concerto: la biglietteria volto San Pietro sarà aperta dalle 15 e riservata esclusivamente alla vendita di biglietti e ritiro dei pass disabili.

La biglietteria di via San Giorgio sarà aperta invece dalle 14 e riservata al ritiro biglietti acquistati on line/ticketone, accrediti stampa, accrediti produzione e vendita biglietti.

Per accedere all’area dei concerti sono previsti anche dei bus navetta che porteranno il pubblico dai parcheggi fino in prossimità di piazza Sordello (fascia oraria 15 - 1.00).
 

Video del giorno

Omnia Mantova - Nella casa intatta di Osanna Andreasi

La guida allo shopping del Gruppo Gedi