Il 22 ottobre si vota per la fusione tra Revere, Pieve e Villa Poma

L’annuncio di Maroni: voto elettronico assieme al referendum