Bambino di 7 anni rischia di annegare. Lo salva il bagnino

Attualmente è ricoverato in osservazione nel reparto di Pediatria dell'ospedale Carlo Poma di Mantova. Sta meglio e a parte un normale stato di choc

MOGLIA. Momenti di paura, il 28 luglio, intorno alle 15.30 alla piscina Acquamarina di via Nuvolari a Moglia gestita dalla Ncm Gestioni Sportive. Un bimbo di 7 anni, figlio di genitori indiani, da tempo residenti a Moglia, a causa di una congestione è svenuto mentre stava nuotando e ha rischiato di annegare ma grazie all'allarme lanciato da un bambino che era in vasca e la prontezza dei riflessi dei bagnini in servizio al centro natatorio, è stato salvato.

Attualmente è ricoverato in osservazione nel reparto di Pediatria dell'ospedale Carlo Poma di Mantova. Sta meglio e a parte un normale stato di choc. Il piccolo fa parte di un gruppo di bambini impegnati nel Grest. Probabilmente si è tuffato in acqua, poco dopo aver pranzato. È il caso di dire che tutto è bene ciò che finisce bene.

«Un bimbo che era in acqua ha visto che il suo compagno di vasca stava male e mi ha chiamato – ha detto Stefano Di Meo, 17 anni, bagnino – L'ho subito preso prima che andasse sotto e iniziasse a bere». E la collega Ilenia Moncigoli, 20 anni, ha aggiunto: «Ho sempre il cellulare vicino a me per ogni emergenza. Quando abbiamo visto che dalla bocca del bambino usciva una schiuma bianca, lo abbiamo messo in posizione di sicurezza e poi ho immediatamente chiamato il 118». Sul posto è arrivata in pochi minuti un'ambulanza del Soccorso Azzurro e un’automedica i cui medici e soccorritori si sono subito presi cura del piccolo che ne frattempo era rinvenuto. Oltre a Stefano ed Ilenia lavorano alla piscina Acquamarina anche Chiara Pala, 24 anni e Francesco Prando 38 anni, figlio di Franco Prando, legale rappresentante della coop sociale Ncm Gestioni Sportive.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Patrick Zaky, nel tribunale di Mansoura subito dopo l'annuncio del suo rilascio

La guida allo shopping del Gruppo Gedi