Baroni (Fi) ai Comuni della Bassa: «Delusa, vi abbiamo aiutati»

Il consigliere regionale e coordinatore azzurro: hanno ricevuto tanto dalla Regione per il terremoto, ma hanno preferito il voto ideologico

«Sono rimasta ferita perché ho visto che in comuni che hanno ricevuto tanto dalla Regione per il terremoto del 2012, ad esempio Pegognaga e Gonzaga, i cittadini sono rimasti legati al voto ideologico, all’indicazione del Pd. Spero che cambieranno idea quando vedranno con quanta convinzione faremo la battaglia per portare a casa dei risultati anche nel loro interesse».

Lo dice il consigliere regionale e coordinatore provinciale di Forza Italia, Anna Lisa Baroni, commentando la bassissima affluenza alle urne in molti paesi del Basso Mantovano (non solo quelli danneggiati dal sisma del 2012).



«Evidentemente dovevamo impegnarci di più - argomenta la Baroni - Pensavo però che gli abitanti di questi comuni avessero guardato alla sostanza delle cose».

Certo è soddisfatta per il risultato. «Nulla sarà come prima - afferma - ma la battaglia di giustizia ed equità per il nord è appena iniziata. Maroni è stato molto serio, al contrario di quello che dicono i radical chic, perché ha fatto esprimere i lombardi».

Un buon spot per la Lega, le chiediamo? «No, un’affermazione politica del centrodestra nell’interesse di tutti».


 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi