Nelle case degli italiani i più presenti sono i pesci

Guidano la classifica dei preferiti, seguiti da uccellini, cani e gatti. Mentre a Taiwan è possibile far riprodurre il volto del proprio cane sul cappuccino. Mentre un canile, imitando Harry Potter,  ha diviso per qualità i suoi ospiti. Mercoledì 22 novembre sulla Gazzetta altri approfondimenti 

MANTOVA. News dal mondo degli animali domestici. Quali sono i preferiti dagli italiani? Secondo gli ultimi dati del 2017 al primo posto ci sono i pesci (30 milioni) seguiti a ruota dagli uccellini (13 milioni), mentre cani e gatti si attestano sui 7 milioni circa con un piccolo vantaggio per i mici. A ruota arrivano furetti, conigli e varie specie di roditori per 2 milioni di amici pelosi. Cosa mangiano? Il 77% di loro, indipendentemente dalla specie, consuma pet food industriale.

CAPPUCCINO. Il proprio cane può essere ritratto in un cappuccino: accade a Kaihsiung, città taiwanese, dove una barista riproduce il muso dei pet dei clienti sulla bevanda italiana più amata nel mondo. Grazie alla padronanza della latte art, vengono create immagini tridimensionali accumulando strati di schiuma di latte, decorati poi con cioccolato o altro per ricreare le sfumature del pelo di Fido.
 
COME HARRY POTTER. Un canile americano è diventato una piccola Hogwarts, grazie all’idea degli educatori cinofili in servizio. I pelosi, seguendo le orme del maghetto Harry Potter, sono divisi in base alle loro qualità: dai sapienti ai più agili, dai pazienti ai più coraggiosi, tutti ricevono i vessilli della casata di appartenenza. L’idea nasce per aumentare la consapevolezza di chi adotta e far scegliere un cane non per il suo aspetto e razza, ma per la sua personalità e le sue doti. 
 


 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Cosa si aspettano i mantovani dal futuro governo / 1 - Grande Mantova

La guida allo shopping del Gruppo Gedi