Per Palamantova scatta il fallimento

Concordato negato alla società che gestisce l’impianto di Boccabusa. Il Tribunale: debito di 5 milioni e garanzie insufficienti