Estorsione alla clinica San Clemente: l’imputato si difende

L'accusa: con altri due complici, fingendo di rappresentare un’azienda specializzata nella molatura di strumenti chirurgici, avrebbe  minacciato i vertici della clinica per farsi pagare la pulizia di ferri chirurgici. La sua difesa: «Non so niente, a fare il preventivo di quel lavoro ci hanno pensato i miei cugini»