Un anno di Polstrada: in calo vittime e incidenti

La sezione di Mantova fa il bilancio del 2017: quattro verbali al giorno per velocità. In dodici mesi quasi 11.400 infrazioni, 167 le denunce per ebbrezza al volante 

MANTOVA. Una ventina di incidenti in meno rilevati nell’ultimo anno con una diminuzione sensibile delle vittime. È questo il dato forse più significativo dell’attività svolta nel 2017 dalla sezione mantovana della Polizia stradale. Sono 290 gli incidenti rilevati dagli agenti in ambito provinciale mentre l’anno prima erano 311 (quindi sono diminuiti quasi del 7%). Nel 2017 sono stati 200 (erano 206 nel 2016) e 87 i sinistri con soli danni (92 nel 2016). Un trend positivo per gli incidenti con esito mortale: solo tre in dodici mesi – con altrettante vittime – contro i 13 con 14 morti dell’anno precedente.

Sono 1.797 le pattuglie di vigilanza stradale organizzate nell’ultimo anno dalla sezione di piazza Virgiliana e dal distaccamento di Ostiglia che hanno accertato 11.384 infrazioni: 1.399 per velocità, 184 per uso del telefonino alla guida, 1.558 per mancato uso delle cinture di sicurezza e 167 per guida in stato di ebbrezza. Sono state ritirate 267 patenti di guida e 224 carte di circolazione, con 12.538 punti patente decurtati. Nel 2017 è proseguita la campagna di controllo sulle condizioni psicofisiche dei conducenti con l’impiego congiunto della Polizia stradale e dei medici e personale sanitario della Polizia di Stato, per l’accertamento sull’assunzione di alcool e di stupefacenti. I conducenti controllati con etilometri, alcool test e drug test sono stati 13.733: 167 i denunciati per guida in stato di ebbrezza e 6 per guida sotto l’effetto di stupefacenti. Nelle notti dei fine settimana, dalla mezzanotte alle sei del mattino la Polstrada ha fatto 107 servizi e contestato 89 violazioni per guida in stato di ebbrezza.


Altro settore in cui la Polizia stradale nel corso del 2017 ha continuato a dare forte impulso ai controlli nel settore del trasporto professionale: controllati 3.453 camion (di cui 2.672 italiani, 730 dei paesi Ue e 51 dei paesi extra Ue) e contestate 5.453 violazioni. Attivati anche i controlli per la verifica dei pullman destinati al trasporto di scolaresche in gite e viaggi di istruzione.

Tra le operazioni mirate il comando segnala 27 posti di controllo per trasporto sostanze alimentari con 222 veicoli controllati e 2 violazioni accertate; 34 posti di controllo per trasporto di animali vivi con 122 veicoli controllati, e una violazione accertata; 59 posti di controllo infine per l’assicurazione obbligatoria con 636 veicoli controllati e 18 violazioni accertate.

In materia di polizia giudiziaria, la squadra di polizia giudiziaria ha denunciato 17 persone e sequestrato 282 veicoli. Tra le inchieste andate a buon fine, l’operazione Formula che ha stroncato un traffico truffaldino nella vendita di auto dechilometrate e importate evadendo le imposte: 11 gli arresti e 14 le denunce.
 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

La fuga disperata dalla trappola russa

La guida allo shopping del Gruppo Gedi