Vandali scatenati contro le auto in sosta

Bucato due ruote ad una Golf parcheggiata in vicolo Ginnasio

VIADANA. I soliti ignoti si accaniscono nottetempo sulle auto in sosta nelle vie del centro.  L’ultimo atto vandalico risale alla notte tra martedì e ieri in vicolo Ginnasio: qualcuno, utilizzando un cacciavite o un oggetto acuminato, ha bucato due ruote ad una Golf parcheggiata sul lato destro della strada. Al proprietario - Enrico De Martino, ex assessore comunale – non è rimasto altro da fare che chiamare i vigili urbani, che hanno raccolto la denuncia e documentato fotograficamente l’episodio, e il gommista per la sostituzione. Appare fondato il sospetto che l’atto sia stato messo a segno gratuitamente, senza altro obiettivo che fare un dispetto: non è la prima volta, infatti, che le auto parcheggiate in zona vengono prese di mira.

«So – afferma De Martino – di gomme a terra e di specchietti retrovisori strappati. Le carrozzerie di tre macchine sono state spalmate con una sostanza vischiosa, probabilmente chimica: io me n’ero accorto in tempo ed ero riuscito a pulire, le altre due auto erano rimaste danneggiate».


Forse l’autore dei gesti vandalici è un residente infastidito dalle auto in sosta? «Non credo. La circolazione e le manovre non sono ostacolate; e poi alcune auto sono state prese di mira anche mentre sostavano nel vicino vicolo Quartierino». Lo conferma anche un conoscente di De Martino che risiede in via Veneto: «Anche nella mia strada si sono registrati gomme tagliate e specchietti strappati». Sabato notte i soliti ignoti hanno pensato bene di sradicare uno dei nuovi cestini – appena risistemati - per la raccolta delle deiezioni canine al parco della Rimembranza.(r.n.)
 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Dalla Germania a Mantova pedalando sulle velomobili

La guida allo shopping del Gruppo Gedi