Musicista fugge dalla Siria per amore e per la lirica e si rifugia a Mantova

Il maestro Nahel Al Halabi mentre dirige un'orchestra

Il regime di Assad lo bolla come dissidente. E lui si rifugia a Mantova con la fidanzata Marta: "Se torno mi arrestano solo perché ho tolto una foto del presidente dal mio ufficio e non gli metto mi piace su Fb"

Risotto alle capesante, zafferano e olio al prezzemolo

Casa di Vita