Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

La crociata dello psichiatra contro i veggenti: sono imbroglioni

Lo psichiatra Enrico Baraldi con il mago Silvan

La battaglia del dottor Baraldi contro la parapsicologia: non esiste, è un trucco. «Al mio show vi dimostro che maghi e cartomanti vi ingannano e vi spillano soldi»

MANTOVA. «Non credeteci, quelli vi spillano solo dei soldi ed è tutto un imbroglio. Venite da me e vi dimostro, gratis, che vi stanno prendendo in giro». Lo psichiatra mantovano Enrico Baraldi da circa sette anni ha dichiarato apertamente guerra a maghi, fattucchiere, cartomanti e chiromanti. E lo fa in pubblico attraverso lo show “La paraspicologia non esiste, ma noi la incontreremo”, sintesi spettacolare del suo volumetto che al titolo ha aggiunto “Manuale minimo di mentalismo” con tanto d ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

MANTOVA. «Non credeteci, quelli vi spillano solo dei soldi ed è tutto un imbroglio. Venite da me e vi dimostro, gratis, che vi stanno prendendo in giro». Lo psichiatra mantovano Enrico Baraldi da circa sette anni ha dichiarato apertamente guerra a maghi, fattucchiere, cartomanti e chiromanti. E lo fa in pubblico attraverso lo show “La paraspicologia non esiste, ma noi la incontreremo”, sintesi spettacolare del suo volumetto che al titolo ha aggiunto “Manuale minimo di mentalismo” con tanto di prefazione del mago Silvan.

Quando smette il camice bianco, nei momenti liberi, lo specialista indossa i panni del Mago Henry, il suo alter ego mentalista, attraverso il quale ha deciso di smascherare tutti coloro «che ce la raccontano e ci fanno credere di avere poteri paranormali». Da anni il dottor Baraldi studia, almeno due ore al giorno, le principali tecniche di mentalismo, illusionismo e trucchi della mente: «Lo spettacolo – sottolinea – è un percorso per non farsi ingannare. I fenomeni paranormali non esistono, ma ci sono delle tecniche a scavalco tra magia, illusionismo, psicologia e comunicazione che ci fanno credere il contrario. E sono in tanti a illudersi e a svenarsi». I numeri – sottolina lo psichiatra – sono da capogiro. «Un italiano su quattro frequenta questi personaggi per ricevere informazioni sul proprio futuro o per farsi togliere il malocchio e il record ce l’ha la Lombardia. Stiamo parlando di un giro d’affari da 16 miliardi di euro all’anno e nel Mantovano non siamo lontani dalle 100mila persone che si fanno ingannare da maghi, fattucchiere, cartomanti e chiromanti».

Il dottor Baraldi durante uno spettacolo di mentalismo


Ecco perché il dottor Baraldi in pubblico dà l’impressione di piegare le posate con la sola forza del pensiero, di leggere nella mente delle persone e di citare a memoria pagine di libri che il pubblico apre a distanza. «Ma è tutta una finzione – dice – nessuno al mondo ha poteri sovrannaturali, nessuno può leggere nel pensiero, prevedere il futuro leggendo la mano, muovere gli oggetti a distanza e quello che sembra avere capacità straordinarie usa solo trucchi spettacolari ed è un imbroglione che specula sulla buona fede e sulla disperazione di tanta gente. Tanto per fare un esempio per piegare un cucchiaio basta ordinare su internet il kit da 30 euro, e, credetemi, nessuno ha mai fornito prove credibili di un contatto con l’aldilà. Chiedetevi perché le sedute spiritiche le fanno sempre al buio».

Ma perché lo psichiatra ha deciso di intraprendere questa crociata? «Tutto ha avuto inizio sette anni fa quando, mentre facevo spettacoli di magia per i bambini, ho conosciuto il mago Silvan. E lì mi è venuto in mente quando negli anni Settanta riuscì a smascherare i finti chirurghi filippini che dicevano di guarire i tumori operando solo con le mani. A quel punto ho iniziato a studiare veggenza, telecinesi e lettura del pensiero, tutti fenomeni che hanno sicuramente una certa suggestione ma non sono altro che trucchi. L’invito di Baraldi è chiaro: «Venite da me e tutto quello che gli altri vi propinano a pagamento io ve lo do gratis e vi dimostro che è solo un trucco, la parapsicologia non esiste».